I carboidrati fanno ingrassare? La risposta

Torniamo a parlare con il nostro amato dottor Gargaruti e riprendiamo l’argomento alimentazione sana, che piace tanto ai nostri lettori e soprattutto ai nostri pugili! La preparazione atletica è anche (e soprattutto) un’alimentazione che apporti le giuste quantità di cibo e soprattutto che prenda in considerazione anche i carboidrati.

Dottor Gargaruti, cosa sono i carboidrati? Dal punto di vista scientifico e più tecnico intendiamo ovviamente

<< I carboidrati sono conosciuti anche con il nome di glucidi,o più diffusamente con il termine di “zuccheri”. I carboidrati, per chiarire la situazione, sono composti chimici di origine vegetale, ad eccezione del lattosio che è invece di origine animale. Queste sostanze, indispensabili per una sana alimentazione, sono divisi in base alla loro struttura chimica si distinguono in:

  • monosaccaridi: costituiti da una sola molecola come  glucosio e fruttosio;
  • disaccaridi:costituiti da due molecole unite, come ad esempio maltosio, lattosio;
  • polisaccaridi: composti da tre o più molecole unite, come gli amidi, il glicogeno e le fibre.

I carboidrati possono essere inoltre distinti in base alla loro utilizzazione in disponibili (glucosio, fruttosio,lattosio) o non disponibili (fibra). Ma questa parte è un po’ difficoltosa e tecnica.>>

Molti dei nostri atleti si chiedono quali siano le funzioni dei carboidrati e per timore di ingrassare spesso ne assumono dei quantitativi inferiori o peggio ancora non li assumono per nulla. Qual è la reale funzione dei carboidrati nel nostro corpo?

<< La funzione principale degli zuccheri è quella di produrre energia: forniscono in media 4 Kcal/g di sostanza e per gli zuccheri semplici l’utilizzo è immediato,. Per questo quindi quando abbiamo bisogno di energia in tempi brevi dobbiamo assumere carboidrati semplici (  come ad esempio glucosio o fruttosio). Nel nostro corpo il glucosio è distribuito ovunque come tale e poi sotto forma di deposito, detto anche glicogeno,nel tessuto muscolare e nel fegato. Proprio da queste riserve di glicogeno che noi prendiamo energia che ci serve durante un allenamento prolungato o semplicemente per concentrarsi nel proprio lavoro. Durante le sessioni allenamento, ma in generale anche nella vita di tutti i giorni, è fondamentale andare a ricaricare tali riserve, in modo da evitare fatiche eccessive.>>

Quali sono gli alimenti con maggiore contenuto di carboidrati e soprattutto che non comportano un aumento di peso?

<< Io in quanto medico consiglio, soprattutto se parliamo di sportivi, di assumere: cereali, saccarosio, frutta, miele, marmellata e tanti alimenti di questo genere. Nella dieta la quantità di glucidi deve rappresentare il 55-65 % della quota energetica totale giornaliera; tale quota deve essere raggiunta attraverso glucidi semplici che si trovano nello zucchero da tavola, nel miele, nelle marmellate, e nella frutta). Mentre invece quelli complessi si possono reperire nel pane, nella pasta, nei biscotti, nelle patate. Ricordiamoci inoltre che i carboidrati sono i principali substrati energetici che il nostro organismo utilizza e sono quindi indispensabili tanto nei gesti sportivi rapidi ed intensi, quanto nelle attività protratte nel tempo.

Facciamo l’ultima domanda e poi la liberiamo Dottore. Forse sembrerà un po’ banale, ma molti dei nostri atleti non hanno le idee chiare: i carboidrati fanno ingrassare?

<< Questa in verità è una delle domande più frequenti che mi vengono poste! Partiamo dal presupposto che tutto, quando viene assunto in dosi scorrette, fa ingrassare! Quindi non è la molecola in sé, quanto le quantità e soprattutto il condimento con cui accompagniamo i carboidrati che possono farci aumentare di peso. Da questa piccola presentazione spero sia chiaro la base del mio discorso: i carboidrati sono un alimento indispensabile alla nostra attività giornaliera e soprattutto nella preparazione atletica. Quindi evitiamo diete povere o addirittura prive di carboidrati, se non in particolari condizioni di cui parleremo in un altra occasione.>>